Gli scienziati e la maggior parte dei governi hanno concordato sul fatto che il mondo stia affrontando una crisi ambientale senza precedenti, con temperature globali che continuano ad aumentare. Anche se ci saranno comunque impatti climatici negativi con un aumento di 1. Alcuni esempi. La pagella finale del Rapporto ci dice che le politiche e le azioni adottate dai Paesi non sono sufficienti.

I governi non possono permettersi di aspettare. Le persone e le famiglie non possono permettersi di aspettare. Le economie devono ora passare a un percorso di decarbonizzazione. Il 28 novembreil Parlamento europeo, precedendo la Conferenza delle Nazioni Unite sul cambiamento climatico di Madrid, ha adottato due importanti risoluzioni per il clima.

Tali obiettivi dovevano essere dunque rivisti ed aggiornati da tutti i firmatari entro la fine del Una sorta di punto di non ritorno.

Percorso:: Home Notizie Un anno cruciale per le emergenze climatiche. View Larger Image. A cura di Gloria Perrella, redazione di Ancler. Questo sito utilizza i cookies necessari al suo funzionamento ed utili per una migliore esperienza di navigazione. Per appronfondire leggi l'informativa sul Trammento dati. Accetto Trattamento dati.L'appuntamento ha visto riuniti a Copenhagen in Danimarca i rappresentanti di governi provenienti da tutto il mondo per discutere di riscaldamento globale ed emissione di gas serra, nella speranza di siglare un accordo che superasse il Protocollo di Kyoto, adottato dalla Convenzione nel nonostante la mancata adesione degli Stati Uniti sotto la presidenza Bush e ratificato solo nel da parte della Russia.

Il trattato mira alla riduzione delle emissioni dei gas serra, indicata come principale soluzione dell problema del riscaldamento globale. Il Trattato di Kyoto aveva previsto la diminuzione delle emissioni inquinanti, ma solo per i paesi industrializzati, di fatto esonerando i paesi in via di sviluppo.

Consulta il documento Il testo dell'accordo [file. Forestas conduce in Sardegna una nuova campagna scientifica per la tutela della Trota mediterranea Salmo cettii finanziata dalla UE. Dopo gli ottimi risultati del precedente progetto, arrivano in Sardegna nuovi finanziamenti LIFE: proseguiranno sino al le azioni per riportare il Grifone in tutta la Sardegna e consolidare i risultati Il contributo dell'Agenzia alla settimana nazionale della protezione civile, online un contributo su Prevenzione Antincendio tra interventi silcocolturali e pianificazione delle risorse ai fini AIB La complessa macchina organizzativa, messa in campo da Forestas per la realizzazione di migliaia di chilometri di sentieri escursionsitici e ciclo-escursionsitici MtB in Sardegna, finanziata dalla UE con i Un breve riepilogo delle principali sfide del progetto, e sui passi sin qui compiuti nella cooperazione transfrontaliere extra UE che vede Forestas capofila per varie azioni di Ricerca Applicata sui sistemi agroforestali ed, in Anche sui molteplici versanti del Monte Linasdopo un anno di rilievi puntuali, studi cartografici e catastali, sopralluoghi e verifiche sul campo, sono state completate le prime due fasi della complessa progettazione Alla fine degli anni Settanta il condor della California Gymnogyps californianus gigante alato che dominava i cieli del Nord America da migliaia di anni, ha rischiato di scomparire per sempre.

La specie Skip to main content. Flora - erbe. Le conclusioni della Conferenza di Copenaghen sul clima. Tags: Cambiamenti climatici. Il punto di vista degli scienziati e delle ONG sull'accordo di Copenaghen. Il protocollo di Kyoto. Foreste e cambiamenti climatici. La conferenza di Bali del Notizie ed eventi 19 Ottobre Trota Sarda: al via i campionamenti di Forestas.

La straordinaria storia del grifone Kronos. Ventennale della firma della Convenzione Europea del Paesaggio. Anche Forestas partecipa alla settimana della Protezione Civile. Gara per la fornitura di materiali, macchinari, attrezzature e cartellonistica per la R.

FInalmente i lavori stanno per partire La complessa macchina organizzativa, messa in campo da Forestas per la realizzazione di migliaia di chilometri di sentieri escursionsitici e ciclo-escursionsitici MtB in Sardegna, finanziata dalla UE con i Progetto For. Italy: cooperazione tra Regioni italiane per la formazione forestale.

Salvaguardia Vulturidi: breve analisi del famoso caso Californiano. Rally Italia Sardegna chiusura conferenza servizi. Avviso per il concorso pubblico per un Funzionario Agronomo.Se vi capita di poter fare qualcosa firmare un appello, partecipare a iniziative di cambiamento della vostra vita in senso meno consumistico, aderire a manifestazioni, coinvolgere associazioni cui siete soci, ect.

Il nuovo trattato che si doveva dovrebbe? E ha lasciato tutti delusi. E ha lasciato tutti delusi, come se avessero preso un pugno nello stomaco. Ma poi abbiamo riavvolto il film del negoziato sul clima e abbiamo rivissuto le fasi che ci hanno fatto passare dalle attese alla speranza, fino allo scetticismo e alla disillusione, e infine alla delusione.

Aspetti che avevano impegnato le parti nelle successive conferenze. Quando si sarebbe dovuto fare sul serio. Mentre dunque crescevano le attese su Copenaghen, purtroppo tardavano a prodursi accordi su aspetti essenziali del negoziato.

Formalmente il presidente americano ha espresso il suo sostegno alla proposta del premier danese Lars Rasmussen per un accordo in due tempi sulla questione del clima: una intesa politica alla conferenza di Copenaghen di dicembre, seguita successivamente da una intesa legalmente vincolante. Ma anche qui appare chiaro che la scadenza potrebbe essere fissata molto in avanti, essere specificata in modi sufficientemente vaghi e comunque alla fine essere bellamente disattesa. Senza una legge che introduca limiti alle emissioni domestiche, uniti a un sistema di cap-and-tradegli Usa non avrebbero la forza politica necessaria per siglare un accordo internazionale.

Energia e cambiamenti climatici .L'influenza della comunità

Efficienza energetica ed energie rinnovabili sono gli ingredienti di quella che la perdurante crisi economica ha consacrato come green economy.

Il trattato, come stipulato originariamente, non poneva limiti obbligatori per le emissioni di gas serra alle nazioni individuali; era quindi legalmente non vincolante. On contro cui i movimenti hanno manifestato anche lo scorso 26 settembre. Il documento contiene un vero e proprio testo legislativo che evidenzia gli elementi chiave necessari per concludere un accordo globale equo e ambizioso, in grado di mantenere gli impatti dei cambiamenti climatici al di sotto dei livelli di rischio inaccettabili identificati dalla maggior parte degli scienziati.

Greenpeace, 06 int. Fai clic per accedere a ngo-copenhagen-treaty. Stai commentando usando il tuo account WordPress.

Stai commentando usando il tuo account Google. Stai commentando usando il tuo account Twitter. Stai commentando usando il tuo account Facebook. Notificami nuovi commenti via e-mail.La questione ambientale e climatica torna a fare capolino nel confronto elettorale USA dopo esser stata ampiamente trascurata nello scorso appuntamento, almeno dal lato democratico. Nella non scontata riconferma di Donald Trump, in questa tornata ambiente e clima potrebbero giocare un peso non indifferente nelle scelte degli elettori.

Da allora le cose sono di molto cambiate. Fu il democratico Lindon B. Le cose dalsi diceva, sono di molto cambiate. Nella non scontata riconferma di Donald Trump, anche alla luce delle elezioni di mid-term riconquista della Camera da parte dei democratici, col Senato rimasto ai repubblicaniil tema ambientale potrebbe giocare un peso non indifferente nelle scelte degli elettori non solo democratici. Vi sono fattori che giocano a favore o a sfavore dei due fronti.

Per contro, Trump ha messo a segno risultati di non poco conto: a il continuo aumento della produzione di metano e petrolio nel suo mandato stimabile in 5,5 mil.

Questi risultati potrebbero non essere tuttavia sufficienti a controbilanciarne le ragioni di debolezza che abbiamo citato. Nel merito, la proposta di GND non si limita infatti a sostenere il tout renouvelable nella generazione elettrica con soldi pubblici ma contiene anche misure di natura sociale assistenza sanitaria gratuita, salario di sussistenza familiare; fornitura di alloggi etc.

Joe Biden di un piano da 1. Quali scenari dagli esiti elettorali del 3 novembre? Only fill in if you are not human. Le cause sono da ricercare nella mala gestione della risorsa, ma anche nei cambiamenti climatici che influenzano temperature e precipitazioni. Chi siamo La rivista Newsletter. Seguici su. Nessun commento presente. Keep me signed in. Forgot your password? Articoli che potrebbero interessarti.Iniziative, progetti, studi, rapporti, convegni, mostre, fiere, eventi.

Per un mondo a misura del pianeta Terra.

Cos’è il Protocollo di Kyoto, il primo accordo contro i cambiamenti climatici

L'Italia resta ferma al quarto posto per il terzo anno consecutivo, collocandosi a un livello intermedio insieme al Giappone. Restano di gran lunga indietro il Canada, la Russia e gli USA, anche se questi ultimi, grazie alle iniziative pianificate o annunciate dell'amministrazione Obama, hanno comunque guadagnato una posizione in classifica rispetto all'ultimo posto dell'anno scorso.

Sono ancora lontani gli obiettivi per l'Italiache oscilla tra misure incoraggianti come la promozione dell'efficienza energetica negli edifici e nell'industria e il conto energia per le rinnovabilie misure che il WWF considera negative come il via a nuove centrali a carbone e i finanziamenti al nucleare.

A chiudere la classifica sono infine la Russiache ha diminuito le proprie emissioni solo grazie alla crisi economica che ha colpito il Paese dal altanto che da allora sono tornate a crescere, e il Canadale cui emissioni sono addirittura in costante aumento.

Clima, al via l’organizzazione della Conferenza Mondiale

Esclusa la Germania, che mostra un piccolo progresso, gli altri Paesi sono al palo o addirittura, come Canada e Russia, in peggioramento. Nell'ambito della partnership globale WWF-Allianz, il gruppo assicurativo — leader a livello mondiale nell'offerta di prodotti e servizi finanziari e assicurativi — sostiene il rapporto "G8 Climate Scorecards" per comprendere meglio le conseguenze dei cambiamenti climatici.

Roma 1 luglio Ufficio Stampa Allianz SpA 02 E lo scenario di riferimento elaborato nella Quarta Comunicazione Nazionale, messa a punto per la Convenzione Nazionale sul Clima, prevede un ulteriore aumento delle emissioni da a milioni di tonnellate equivalenti di CO2, rispettivamente dal al Basta volerlo e soprattutto attrezzarsi per perseguire l'obiettivo con un approccio strategico.

La recessione economica sembra possedere un effetto al ribasso sulla produzione delle emissioni, per la diminuzione della produzione. Questo implica che il picco e il declino delle emissioni globali si manifestino ben prima del In particolare, i leader del G8 dovrebbero annunciare che forniranno 2 miliardi di dollari entro quest'anno per i Programmi d'azione sull'Adattamento. Il WWF chiede infine l'approvazione di programmi di azione per le tecnologie che consentano ai Paesi in via di sviluppo il 'salto tecnologico' verso le tecnologie pulite".

Francesca Mapelli. Posta un commento.

la conferenza di copenhagen e il futuro delle politiche climatiche

Il CorrieredelWeb. Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina. Le ultime notizie di AlternativaSostenibile. Cerca nel blog.

VOTA o condividi questo articolo. Pubblicato da redazione CorrieredelWeb alle ore Etichette: climacopenhagenwwf.

2020. Un anno cruciale per le emergenze climatiche

Nessun commento:. Iscriviti a: Commenti sul post Atom. Iscriviti a CorrieredelWeb. Commenti Atom.Durante questa Conferenza, invece, furono promosse una serie di iniziative per accrescere a livello internazionale ed europeo una maggiore sensibilizzazione a questo riguardo. Venne presentato un accordo globale per la protezione del clima nel quale i sindaci ed i governi locali si impegnavano nella lotta al riscaldamento globale a livello locale e furono inoltre introdotte le Local Governments Climate Sessions, sessioni di discussioni sul clima a livello locale.

Molti, infatti, sono gli eventi che si sono svolti e che si stanno svolgendo in queste settimane direttamente legati alla Conferenza. Alla fine di novembre, ad esempio, i sindaci europei e statunitensi si sono riuniti a Stoccolma nella Conferenza annuale organizzata da Eurocities ed hanno discusso ed elaborato lo Stockholm Appeal on Climate Change. I cookie necessari sono assolutamente essenziali per il corretto funzionamento del sito Web.

Questi cookie non memorizzano alcuna informazione personale. Skip to content. Notizie Cittalia.

la conferenza di copenhagen e il futuro delle politiche climatiche

Per maggiori informazioni consulta la privacy policy. Impostazioni Accetta. Chiudi Panoramica sulla Privacy Questo sito Web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza durante la navigazione nel sito Web. Utilizziamo anche cookie di terze parti che ci aiutano ad analizzare e comprendere come si utilizza questo sito Web. Questi cookie verranno memorizzati nel tuo browser solo con il tuo consenso. Necessario Sempre attivato. Non necessario Non necessario.La Conferenza internazionale sul clima di Madrid COP25 deve gettare le basi per un'attuazione efficace dell'Accordo di Parigi, sostiene il governo elvetico.

Inizialmente prevista in Brasile, avrebbe dovuto svolgersi in Cile. La Svizzera chiede regolamentazioni incisive per un'attuazione efficace dell'Accordo di Parigi. In particolare, vuole delle disposizioni chiare per evitare che le riduzioni delle emissioni realizzate all'estero vengano contabilizzate due volte nel Paese che le finanzia e in quello in cui avvengono.

COP25, una conferenza decisiva per il futuro del pianeta

I progetti all'estero non devono inoltre ripercuotersi negativamente sull'ambiente e sui diritti umani. I partecipanti alla COP25 devono convenire sull'attuazione di linee guida che garantiscano riduzioni "reali, misurabili, verificabili e permanenti" delle emissioni, affermano le associazioni ambientaliste, tra cui Alliance Sud e WWF Svizzera, riunite nel Climate Action Network CAN.

Il governo elvetico prevede un finanziamento tra i e i milioni di dollari all'anno. Di concreto, poco o nulla. Come altri Paesi, la Svizzera intende raggiungere un saldo netto delle emissioni pari a zero entro il La Confederazione ha per questo adottato misure di riduzione nei settori dei trasporti, degli edifici e dell'industria. Parallelamente, punta sull'ampliamento dei pozzi naturali di CO2 ad esempio le foreste e sul ricorso alle tecnologie in grado di sottrarre CO2 dall'atmosfera.

Il governo prevede di raggiungere il suo obiettivo tramite le future revisioni della legge sul CO2. L' avanzata degli ecologisti alle recenti elezioni federali potrebbe dare un impulso decisivo.

Anche le casse pensioni e la Banca nazionale svizzera, "in un qualche modo responsabile dei danni causati dal riscaldamento globale", devono riorientare i loro flussi finanziari e smettere di investire miliardi nelle energie fossili, scrive l'Alleanza clima Svizzera. I ghiacciai alpini potrebbero scomparire. Le conseguenze si faranno sentire non solo sulle montagne della Svizzera, ma in tutta Europa. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback swissinfo.

Le conseguenze si faranno sentire in tutta Europa. Le considerazioni di myclimate. Una serie di grafici illustra dove e come sono cambiate le temperature nel Paese alpino.

la conferenza di copenhagen e il futuro delle politiche climatiche

Le impressioni dei delegati di Swiss Youth for Climate. Si prega di utilizzare un browser Web moderno per unesperienza migliore. Chrome Firefox Edge. End of insertion. Su quali questioni vertono i negoziati? Contenuto esterno 2. Cosa chiedono le ONG in Svizzera? Climate Action Network. Cosa si sta facendo nel mondo? E in Svizzera? Contenuto esterno 1. Parole chiave: Meteo Politica Ambiente. Altri sviluppi Altri sviluppi. Condividi questo articolo.


thoughts on “La conferenza di copenhagen e il futuro delle politiche climatiche

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *